Giovani Avvocati a convegno a Palazzo Negroni

NewsCommenti disabilitati su Giovani Avvocati a convegno a Palazzo Negroni

csco_avvocati

Convegno AIGA al Centro Studi Città di Orvieto

Al centro del convegno formativo dei giovani avvocati, la possibilità di notificare gli atti giudiziari a mezzo PEC per velocizzare i tempi dei processi e ridurre l’arretrato dei tribunali italiani

COMUNICATO STAMPA n. 580/16 G.M. del 13.07.16
Al CSCO il convegno su “Le notifiche a mezzo pec: istruzioni per l’uso” organizzato dalla sezione di Terni dell’AIGA / Associazione italiana giovani avvocati 
(ON/AF) – ORVIETO – Si è svolto lunedì 11 luglio presso l’Aula Magna del Centro Studi Città di Orvieto a Palazzo Negroni (ex tribunale) il convegno dal titolo: “Le notifiche a mezzo pec: istruzioni per l’uso”, tema di estrema attualità per la comunità forense, organizzato dalla sezione di Terni dell’AIGA, Associazione italiana giovani avvocati e patrocinato dal Comune di Orvieto, che ha registrato una nutrita partecipazione di pubblico, in prevalenza avvocati.
La possibilità di notificare gli atti giudiziari a mezzo PEC costituisce, infatti, una importante novità per la giustizia italiana, idonea a comprimere i tempi dei processi e ridurre così il pesante arretrato dei tribunali italiani.
Ad introdurre i lavori è stato l’Avv. Antonio De Angelis, Presidente di AIGA Terni e componente della Giunta nazionale AIGA che nel corso del suo intervento ha anche ricordato la recente vicenda dell’accorpamento del Tribunale di Orvieto a quello di Terni, evidenziando come ancora oggi, a distanza di tre anni, molte delle problematiche legate al contestato accorpamento siano ancora irrisolte.
Sono poi intervenuti l’Avv. Antonio Barberisi, Vice Coordinatore regionale AIGA Umbria ed esperto di diritto informatico, nonché l’Avv. Lucia Dominici, Responsabile del Dipartimento Nazionale AIGA per i collaboratori di studio. A moderare l’incontro il giovane Avvocato orvietano Francesco Rosella.
I responsabili dell’AIGA hanno espresso apprezzamento per la disponibilità dell’Aula Magna della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto, luogo ideale per eventuali incontri formativi che nel prossimo futuro si potranno continuare ad ospitare anche per questo ordine professionale.

Comments are closed.

Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto - P. IVA 01288060559