“CALISTO” di Stefano Adami al CENACOLO

NewsCommenti disabilitati su “CALISTO” di Stefano Adami al CENACOLO

Presentazione del romanzo di Stefano Adami “Calisto”

Sesto appuntamento culturale de “IL CENACOLO” della Fondazione C.S.C.O., venerdì 11 dicembre, alle ore 17.30, nell’Aula Magna del Centro Studi Città di Orvieto, a Palazzo Negroni (ex Tribunale) in Piazza Corsica n. 2
“Calisto”, il nuovo romanzo di Stefano Adami edito da Effigi, è al centro del sesto appuntamento culturale de “IL CENACOLO” della Fondazione C.S.C.O., in programma venerdì 11 dicembre, alle ore 17.30, nell’Aula Magna del Centro Studi Città di Orvieto, a Palazzo Negroni (ex Tribunale) in Piazza Corsica n. 2.
A presentare il libro, ci sarà lo stesso autore che dialogherà con Maria Bolasco De Luca ed Antonio Rossetti.
“Calisto” è ambientato alla fine dello scorso Millennio in una metropoli inglese (Londra?), notturna e sulfurea. I personaggi che affollano la storia stanno lavorando per mettere in scena, in un famoso teatro (il Covent Garden?), una misteriosa opera lirica del Seicento italiano. È “La Calisto” di Francesco Cavalli, un’opera che racconta – tra tante altre cose – le magiche invenzioni create da Giove per sedurre la ninfa di cui si è follemente innamorato, Calisto appunto. I protagonisti della storia sono coinvolti in molte avventure, ma una soprattutto è quella che li blocca in una sorta di “fermo immagine”: la festa nella villa di Sir Arthur, alla corte del quale si trovano quotidianamente tutti. Perché non ci si riesce più ad innamorare? E qual è il filtro d’amore? Metteranno in scena “La Calisto”? E cosa accadrà dopo? Cambierà tutto?

Stefano Adami, di origini orvietane, si è formato in ambito filosofico ed ha insegnato a lungo all’estero, in prestigiose istituzioni americane, tra le quali l’University of California e l’University of Chicago, occupandosi in particolare di letteratura italiana delle origini e di vari aspetti dell’opera di Italo Calvino. Ha pubblicato: L’ombra del padre. Il caso Calvino, L’incontro e l’altro. Linguaggio, culture, educazione (Ets); Confuso con l’ombra (La Lepre). Ha anche lavorato a lungo nel mondo dell’opera lirica.

http://www.lfmagazine.it/velocita-di-pensiero/
Intervista al Prof. Stefano ADAMI, ospite al 6° incontro de “IL CENACOLO” del C.S.C.O.

Comments are closed.

Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto - P. IVA 01288060559